Web Marketing Turistico in Val di Fassa: come costruire una strategia per crescere

Le Dolomiti sono decisamente uno dei posti più belli del mondo, è difficile trovare così tanta bellezza tutta assieme. Ma questa meraviglia che la natura ha donato a questa valle non è sufficiente al giorno d’oggi, con una sempre maggior richiesta di servizi, di un prodotto completo, e con la crescente necessità di essere trovati anche nei mercati più lontani. Come fare?
Le strategie possono essere molteplici ma  non possono essere solo offline. Facciamo un attimo il riassunto delle attività fondamentali per lo sviluppo della valle, operatori turistici e tutto l’indotto.
  • Fare rete per la promozione del territorio.
  • Consapevolezza di chi siamo e narrazione di noi, struttura e territorio.
  • Affidarsi a consulenti del settore per fare formazione e strategia.
  • Impostare un piano di marketing di lungo periodo, sia online che offline.

Fare rete per la promozione del territorio.

Il primo step è fondamentale per la crescita, perché l’unione fa la forza ed è l’unico modo per sopravvivere ad un mercato sempre più difficile e complesso. Fare rete, comunicare in modo univoco attraverso un brand da creare e da rendere sempre più forte. Le dolomiti hanno un richiamo naturale maggiore a tanti luogo, però la frammentazione dell’offerta allontana i viaggiatori a favore di mete maggiormente organizzate.

 
Consapevolezza di chi siamo.
Vi siete mai chiesti quali sono le vostre unicità, quelle per cui un cliente dovrebbe scegliervi? Da qui occorre ripartire, assieme al concetto di ospitalità, per il rilancio di una struttura. Una volta individuato queste nostre peculiarità, risulta fondamentale la parte di rilancio e racconto.
 
Affidarsi a consulenti del settore per fare formazione e strategia.
Essere scelti è sempre più difficile, è quindi importante affidarsi ad uno specialista per capire qual è la strategia migliore per avere una maggiore vendita di camere, l’aumento dei giorni prenotati, essere visibili in canali differenti per disintermediare dalle OLTA e raggiungere nuovi mercati, magari quelli vicini come la Baviera o la Svizzera. Questo tipo di consulenza è molto importante per determinare la strategia, mentre la formazione risulta fondamentale per cercare di implementare nel modo più autonomo possibile le cose necessarie. Certamente alcune cose è necessario comunque esternalizzarle, come ad esempio la costruzione di un buon sito, che deve parlare di noi, essere accattivante, SEO-Friendly e perfetto per il mobile (lo sapevi che oramai la maggior parte delle prenotazioni arrivano da smartphone e tablet?
Impostare un piano di marketing di lungo periodo, sia online che offline. 
Guardare al futuro, ma non solo al futuro prossimo. Questo tipo di lavoro ottiene ottimi risultati se si comincia a programmare e a impostare un lavoro di lungo periodo.

Leave a reply

3 × due =